Diario del PRIMO corso TELEMATICO AITEM, alla ricerca dell’innovazione nelle tecnologie e nei sistemi di lavorazione.

Diario del PRIMO corso TELEMATICO AITEM, alla ricerca dell’innovazione nelle tecnologie e nei sistemi di lavorazione.

Pensato da AITEM, fatto per voi!

L’AITEM Accademy, la parte dell’AITEM che si occupa di formazione, ha organizzato, lo scorso 7 e 8 settembre, il primo corso telematico che ha tracciato il profilo dell’innovazione nell’ambito delle tecnologie e dei sistemi di lavorazione. Il corso ha raccontato le principali ricerche su cui i laboratori sulle tecnologie ed i sistemi di lavorazione di diverse Università italiane stanno lavorando, evidenziando le loro principali applicazioni, le loro potenzialità, ma anche criticità, ed i principali attori della specifica ricerca, attraverso la voce delle Sezioni e dei Gruppi di Interesse dell’associazione, ponte tra l’Accademia ed il tessuto industriale italiano.

La mattina del 7 settembre i partecipanti al corso hanno avuto la possibilità di partecipare al workshopManufacturing in Horizon Europe” che ha trattato il ruolo delle tecnologie e dei sistemi di lavorazione nell’ambito del nuovo programma quadro UE.  Il lunedì pomeriggio l’intervento della Sezione PromoL@aser ha presentato le attività di ricerca nell’ambito della realizzazione di componenti di grandi dimensioni e free-form mediante sistemi robotizzati laser metal deposition (LMD) e del micro e nano-texturing di superfici con laser ad impulsi ultracorti, non trascurando gli aspetti connessi alla sicurezza in ambito laser. Il successivo intervento della Sezione TeCPo ha presentato l’innovazione nei processi di fabbricazione di polimeri e di compositi.

Il giorno 8 settembre il corso si è aperto con l’intervento della Sezione Machining che ha presentato il futuro delle lavorazioni per asportazione di truciolo. Il successivo intervento del Gruppo di Interesse Sostenere ha discusso delle applicazioni industriali e della ricerca sulla sostenibilità manufatturiera. Nel pomeriggio il Gruppo di Interesse Additive Manufacturing ha parlato di sviluppi e tendenza della ricerca in questo ambito. Ha chiuso il corso l’intervento del Gruppo di Interesse Micro Manufacturing che ha presentato gli sviluppi e le tendenze della ricerca per la specifica applicazione ai sistemi di illuminazione.

Il corso ha visto una partecipazione molto numerosa, 29 giovani ricercatori e dottorandi provenienti da tutte le Università italiane, hanno condiviso per due giorni lo stesso schermo virtuale con curiosità ed entusiasmo. Essi non soltanto hanno mantenuto “vivo” il corso, seppure virtualmente, con domande ed interventi, ma al termine del corso, attraverso i questionari di valutazione, hanno fornito interessanti spunti di miglioramento.

Il bilancio è sicuramente molto positivo: il corso ha presentato tematichecutting edge” nell’ambito delle tecnologie e dei sistemi manufatturieri, lo ha fatto con interventi di alta qualità, fornendo una panoramica ampia sulle conoscenze più avanzate in specifici settori ritenuti strategici in ambito nazionale ed internazionale.

C’è ancora margine di miglioramento per mettere a punto una formula di E-learning a misura di discente, con tempi più dilatati, interlocutori diversi per mantenere viva l’attenzione ed una maggiore integrazione con il mondo industriale. L’Academy ha cominciato già a lavorare per progettare il futuro della formazione dell’associazione!

Che sia E-Academy il futuro prossimo della formazione dell’associazione AITEM? Di sicuro è un nuovo modus operandi che mira a divulgare il frutto degli sforzi di ricercatori e docenti delle Università italiane anche quando non è possibile incontrarsi. D’altronde “Ad utilitatem vitae omnia consilia factaque nostra dirigenda sunt.”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

it_ITItalian
en_GBEnglish it_ITItalian