Sostenere

La costituzione del gruppo di interesse sulla sostenibilità delle tecnologie manifatturiere (traducibile come sustainable manufacturing nella accezione intertanzionale) nasce con una duplice finalità:

- la sostenibilità, intesa come quella caratteristica di un generico sistema in grado di coniugarne le finalità proprie con quelle del/i sistema/i con cui esso è in relazione, è oramai da diversi anni divenuta un paradigma sempre presente in moltissimi ambiti culturali e scientifici e di riflesso, o per necessità, elemento di attenzione costante nella vita economica e sociale. La ricerca sulle tecnologie manifatturiere ed i sistemi di produzione e de-produzione sostenibili deve pertantoessere in grado di definire e raggiungere nuovi obiettivi che possano trovare utili ricadute in capo economico, ambientale e sociale, in qualche modo superando il gap culturale della semplice ottimazione economica;

- la ricerca scientifica in ambito internazionale nel campo delle tecnologie manifatturiere e dei sistemi di produzione e de-produzione sostenibili è ancora in fase iniziale, sia dal punto di vista dei risultati teorici che delle tecniche di modellazione e di analisi dei processi, anche in considerazione del fatto che i problemi inerenti la sostenibilità richiedono un approccio multidisciplinare e multisettoriale nuovo e per certi versi inedito: essi si presentano quasi sempre in forma di interazioni complesse tra fenomeni energetici, meccanici, termici e chimici. La multidisciplinarietà comporta la ricerca di modelli di business manifatturieri nuovi, con differenti soluzioni gestionali e implementative, e richiede quindi la riprogettazione delle tecnologie in chiave sostenibile per trovare una efficace diffusione industriale. La scienza delle tecnologie manifatturiere è il settore culturale cardine in questa nuova corrente di pensiero, che si fonda anche sulla adozione della logica sistemica.

Dowload documento completo